Ieri sera si è riunito il Consiglio Comunale per votare la proposta sulla trasformazione delle concessioni cimiteriali perpetue in concessioni temporanee.
Il punto all’ordine del giorno era stato già discusso nella seduta del 24 maggio, durante la quale sono emerse questioni legate alla legittimità dell’atto che hanno reso necessario il rinvio del punto ad una seduta di aggiornamento, che si è svolta ieri sera.
La trasformazione delle concessioni cimiteriali da perpetue a temporanee infatti è stata, nel tempo, oggetto di controversi pronunciamenti giurisprudenziali, e tutt’ora non vi è un orientamento univoco sulla loro legittimità (soprattutto perché non vi è una norma che obbliga i comuni ad effettuare tale trasformazione), almeno secondo il nostro punto di vista e secondo la maggior parte dei legali che siedono in consiglio comunale, componenti della maggioranza compresi.
Ma la proposta porta con sè non solo questioni legali, ma anche, e soprattutto, questioni politiche. La trasformazione delle concessioni da perpetue a temporanee comporterà infatti il pagamento di un onere concessorio da parte dei titolari delle concessioni. In altre parole, l’Amministrazione, dopo l’aumento dell’IMU, sta tentando di rimettere le mani nelle tasche dei menfitani per fare cassa e per rimediare ad una gestione inefficiente del bilancio comunale.

Il M5S è d’accordo con il principio di equità secondo cui tutte le concessioni devono essere uguali, e quindi temporanee, sebbene ritiene che questo in questo momento il carico tributario e fiscale che hanno i cittadini è insostenibile, e non ci sembra il caso di appesantirlo ulteriormente.
Inoltre riteniamo che la trasformazione delle concessioni può rivelarsi controproducente per le casse comunali, in quanto, a causa di una giurisprudenza tutt’altro che univoca al riguardo, può prestarsi a ricorsi da parte dei titolari delle concessioni che, qualora venissero accolti, non solo renderebbero vani i tentativi di aumentare le entrate che l’Amministrazione prevede con questo atto, ma comporterebbero per il comune il pagamento di ingenti spese legali, ovviamente con i soldi dei cittadini. Per tali motivi, insieme a tutti i consiglieri di minoranza, abbiamo chiesto che venisse cassata quella parte del regolamento che prevede la trasformazione delle concessioni da perpetue a temporanee, presentando un emendamento.

Queste problematiche sono state sollevate, oltre che da tutti i componenti della minoranza consiliare, anche da esponenti della maggioranza, i quali, fin da subito, hanno manifestato le loro perplessità, annunciando chi l’astensione, chi la contrarietà, alla proposta di trasformazione delle concessioni. Di fronte a queste legittime prese di posizione, e dopo l’ennesima sospensione del consiglio per consentire alla maggioranza di riunirsi “dietro le quinte”, il consigliere Pellegrino ha ratificato la proposta di rinvio avanzata dall’Assessore Romano durante il dibattito, adducendo come motivazione l’approfondimento della tematica.
Motivazioni che non ci convincono affatto, considerando che la commissione Affari Generali si è riunita più volte per analizzare la proposta, che sono state fatte ben 2 sedute di consiglio comunale sull’argomento, e tenendo conto che i consiglieri di maggioranza contrari all’atto non hanno espresso la necessità di un approfondimento.

Ci sono tutti gli elementi, dunque, per ritenere che il rinvio fosse stato richiesto per dare il tempo ai “dissidenti” della maggioranza di convincersi a rientrare nei ranghi. Se così fosse sarebbe un’ulteriore prevaricazione dell’amministrazione sulle prerogative dei consiglieri comunali e un attacco ai diritti e ai principi democratici delle istituzioni del nostro comune.

By menfi5stelle, 08/06/2016 Condividi su Twitter Condividi su Facebook Commenta (0)

Articoli recenti:

Commenta:

Se è la prima volta che commenti un post su Menfi5Stelle.it, quando cliccherai sul pulsante “posta come” ti verrà chiesta un’iscrizione semplice e gratuita, che potrai effettuare utilizzando uno dei tuoi account Facebook, Twitter, Google o Yahoo. I commenti sono liberi, senza moderazione da parte degli amministratori del sito, a condizione che chi scrive sia bene identificabile con nome, cognome e possibilmente una foto di riconoscimento ( leggi Termini e Condizioni di Utilizzo ).
Menfi 5 Stelle è anche qui. Seguici!
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Guarda le nostre foto su Flickr Guarda i nostri video su YouTube Contattaci via Email
L'attività politica del M5S
Informati, Divulga, Partecipa
PROPONI LE TUE IDEE PER MENFI
Prendi parte al gruppo di lavoro "PROponi il tuo PROgramma" insieme ad altri attivisti menfitani
ISCRIVITI AL MEETUP REGIONALE
Eventi, discussioni, proposte: entra a far parte della grande squadra del M5S Sicilia
SCRIVI CON NOI LE LEGGI ALL'ARS
Unisciti ai nostri portavoce all'Assemblea Regionale e a centinaia di attivisti siciliani per portare avanti le nostre proposte in regione
ISCRIVITI AL MOVIMENTO 5 STELLE NAZIONALE
Condividi le tue idee con i 500mila iscritti del MoVimento, scegli i candidati alle elezioni, proponi la tua candidatura
SCRIVI CON NOI LE LEGGI IN PARLAMENTO
Con il "Sistema Operativo M5S" puoi confrontarti con migliaia di cittadini per scrivere le leggi da presentare in Parlamento
GUARDA LA RUBRICA "5 GIORNI A 5 STELLE"
Rimani aggiornato sull'attività settimanale del M5S in Parlamento guardando il nostro TG online. Condividi i video sui tuoi social.
Video in Evidenza
  • comizio 26 5 2013 2 parte

  • Intervento in aula di Stefano Zito seduta del 9 Giugno 2015

  • Alfonso Bonafede (M5S) Otto e mezzo - Integrale

  • #RedditodiCittadinanza, l'Istat conferma la proposta del MoVimento 5 Stelle

I link importanti
Archivio

Consulta l'archivio dei nostri articoli:

  • Articoli del 2016 (7)
  • Articoli del 2015 (17)
  • Articoli del 2014 (35)
  • Articoli del 2013 (107)
  • Articoli del 2012 (32)
  •