sicilia-lombardo-partiti

Dovremmo essere tutti qui ad esultare per le dimissioni di Lombardo. Eppure è una notizia passata quasi inosservata. Il motivo sta tutto nella nuova tecnica politica delle “dimissioni premeditate”: dimissioni che avvengono qualche mese prima della normale scadenza del mandato elettorale, e che vengono annunciate con largo anticipo.
Vi ricorda qualcosa? A noi ricorda un certo Cammarata, che dopo aver distrutto Palermo la lasciò allo sbando dimettendosi qualche mese prima delle elezioni.
E i risultati si sono visti: il partito del sindaco più abbronzato d’Italia è caduto nel baratro, consegnando il capoluogo siciliano ad un volto “nuovo” della politica: il giovane Orlando.

Se tanto ci da tanto, Lombardo e tutto il suo entourage politico dovrebbero fare la stessa fine. Ma a quale volto “nuovo” si affiderà la Sicilia? Ancora non si è ben capito. L’estate gioca brutti scherzi: troppo allettante il nostro splendido mare per perdere tempo ad analizzare il panorama politico siciliano. Infatti non si sa nulla. Fra 3 mesi ci saranno le elezioni, e ancora non si sa quali partiti si presenteranno agli elettori, con quali candidati, con quali coalizioni. Nulla di nulla. Per non parlare del programma elettorale! Tutti gli esponenti politici dei partiti tradizionali amano dire: “il M5S sa solo protestare, non ha proposte…” In realtà il nostro programma è qui: il vostro invece dov’è?

Qualcuno più perspicace potrebbe chiedersi: ma come fanno i siciliani ad orientarsi su chi votare in mezzo a questo “caos silenzioso” dei partiti?
Il PD(meno elle) non si sa con chi è (guai a chi pensa che sia un partito di sinistra).
Il PDL non si sa se c’è.
L’MPA sembra aver fatto la fine della Lega.
L’unico partito di cui si possono prevedere le azioni è l’UDC, perchè è geneticamente predisposto a salire sul carro dei vincitori, e farà così anche questa volta: l’unico problema è che nemmeno l’UDC ha la ben che minima idea di chi possa vincere, ed è in confusione totale. Qualcuno dei capi democristiani starebbe pensando di andare da Totò “vasa vasa” a chiedere lumi: da quando non c’è più lui, la situazione del parito con più condannati e indagati DEL MONDO si è fatta complessa. Ora c’è pure il problema Mannino, che, stando alle indagini, sembrerebbe coinvolto nella trattativa “stato-mafia” per le stragi di Falcone e Borsellino…
Ci piacerebbe tanto capire cosa ci faccia il nostro sindaco Botta (emblema, secondo l’opinione pubblica e anche per chi scrive, della brava persona) in mezzo a cotanti delinquenti… Che ci azzecca (direbbe qualcuno) l’onesto medico premuroso dentro “l’Unione Dei Carcerati”?
Basterebbe guardarsi allo specchio con una mano sulla coscienza per impedire a se stessi di non far parte del partito più corrotto della storia dell’umanità.

Il Movimento 5 Stelle, in mezzo a questo gran casino, è già pronto. Il programma, dopo la fase di discussione, è già presente come bozza, che verrà discussa e votata democraticamente da tutti i militanti del movimento, per poi essere redatto ufficialmente (qui la bozza provvisoria).
C’è già una lista di aspiranti candidati al consiglio regionale che si sfideranno giorno 4 agosto alle primarie del movimento. Dopodomani infatti sapremo chi sarà il candidato alla presidenza della regione per conto del Movimento 5 Stelle, e chi comporrà la lista per il consiglio regionale.
L’impegno che i militanti del Movimento 5 Stelle Sicilia stanno mettendo nel tentativo di cambiare realmente le sorti della nostra amata regione è senza precedenti. La competenza, la dedizione e l’amore per la nostra terra sono lo spirito unitario del nostro gruppo, che sta mettendo in piedi un’alternativa politica reale, concreta, inimmaginabile perfino per noi stessi militanti, i quali siamo i primi ad essere ipercritici nei confronti del nostro movimento, che è una forza poitica nuova, e quindi ancora in parte da scoprire.

Purtroppo sappiamo già come andrà a finire: nonostante questo lavoro strabiliante, verremo comunque ridicolizzati. Forse perchè vogliamo e possiamo cambiare realmente le sorti di questa regione, e a qualche potente tutto questo non sta bene.
Tutti i partiti invece si inciuceranno come mai è avvenuto prima (al peggio non c’è mai fine).
Noi però questa politica la vogliamo cambiare. E lotteremo per farlo. Lotteremo contro il clientelismo, vera piaga sociale della nostra isola. Lotteremo contro la mafia, che è sempre più sinonimo di politica. Lotteremo contro quelle facce che dicono di essere nuove e poi sono sempre le stesse. Lotteremo contro quei politici che si propongono di risolvere problemi che essi stessi hanno causato.
Lotteremo, sempre. Perchè lamentarsi non serve se poi, dentro la cabina elettorale, si fa sempre lo stesso errore: fidarsi dei favori promessi dal politico di turno, che è sempre lo stesso, e che a parole promette posti di lavoro ed incarichi, mentre con i fatti firma leggi che creano disoccupazione e recessione.

Cari siciliani, la nostra storia ci ha portati ad un bivio. Il momento è cruciale per cambiare tutto, per invertire la rotta.
Ci sono due possibilità: se non vi piace questa porcheria politica, provate a cambiarla con il Movimento 5 Stelle: per carità, nessuna presunzione di perfezione. Ma di sicuro un’opportunità di cambiamento, quello vero.

Se invece questo schifo vi piace, tenetevelo; ma, mettetevi una mano sul cuore e smettete di lamentarvi! Perchè non ne avrete più il diritto.

 

By Menfi 5 Stelle, 02/08/2012 Condividi su Twitter Condividi su Facebook Commenta (0)

Articoli recenti:

barca
italia5stelle
tassa-soggiorno
m5s-accessi-al-mare
Sicilia_Giugno_2015_310
metodo-lota-big

Commenta:

Se è la prima volta che commenti un post su Menfi5Stelle.it, quando cliccherai sul pulsante “posta come” ti verrà chiesta un’iscrizione semplice e gratuita, che potrai effettuare utilizzando uno dei tuoi account Facebook, Twitter, Google o Yahoo. I commenti sono liberi, senza moderazione da parte degli amministratori del sito, a condizione che chi scrive sia bene identificabile con nome, cognome e possibilmente una foto di riconoscimento ( leggi Termini e Condizioni di Utilizzo ).
Menfi 5 Stelle è anche qui. Seguici!
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Guarda le nostre foto su Flickr Guarda i nostri video su YouTube Contattaci via Email
L'attività politica del M5S
Informati, Divulga, Partecipa
PROPONI LE TUE IDEE PER MENFI
Prendi parte al gruppo di lavoro "PROponi il tuo PROgramma" insieme ad altri attivisti menfitani
ISCRIVITI AL MEETUP REGIONALE
Eventi, discussioni, proposte: entra a far parte della grande squadra del M5S Sicilia
SCRIVI CON NOI LE LEGGI ALL'ARS
Unisciti ai nostri portavoce all'Assemblea Regionale e a centinaia di attivisti siciliani per portare avanti le nostre proposte in regione
ISCRIVITI AL MOVIMENTO 5 STELLE NAZIONALE
Condividi le tue idee con i 500mila iscritti del MoVimento, scegli i candidati alle elezioni, proponi la tua candidatura
SCRIVI CON NOI LE LEGGI IN PARLAMENTO
Con il "Sistema Operativo M5S" puoi confrontarti con migliaia di cittadini per scrivere le leggi da presentare in Parlamento
GUARDA LA RUBRICA "5 GIORNI A 5 STELLE"
Rimani aggiornato sull'attività settimanale del M5S in Parlamento guardando il nostro TG online. Condividi i video sui tuoi social.
Video in Evidenza
  • comizio 26 5 2013 2 parte

  • Intervento in aula di Stefano Zito seduta del 9 Giugno 2015

  • Alfonso Bonafede (M5S) Otto e mezzo - Integrale

  • #RedditodiCittadinanza, l'Istat conferma la proposta del MoVimento 5 Stelle

I link importanti
Archivio

Consulta l'archivio dei nostri articoli:

  • Articoli del 2016 (7)
  • Articoli del 2015 (17)
  • Articoli del 2014 (35)
  • Articoli del 2013 (107)
  • Articoli del 2012 (32)
  •