A 20 anni dalla sua morte, nulla è cambiato. I processi sulla trattativa Stato-Mafia continuano, e anzi si arricchiscono di nuovi risvolti, fra cui il coinvolgimento del capo dello stato, giorgio napolitano, che ha negato la pubblicazione delle intercettazioni che la Procura di Palermo aveva acquisito per le indagini.
Perchè il presidente della repubblica, che dovrebbe essere garante del principio costituzionale dell’uguaglianza di tutti i cittadini di fronte alla legge, vuole nascondere quella telefonata avuta con Mancino? Che cosa si saranno detti?

Oggi vogliamo ricordare Paolo Borsellino soprattutto per ricordare i magistrati di oggi. Uno su tutti Ingroia, che sta facendo lo stesso lavoro che hanno fatto Falcone e Borsellino, e, come loro, si ritrova nemici da più parti, politici in primis, quirinale compreso. E vogliamo ricordarlo facendo un appello forte all’opinione pubblica: dobbiamo piangere anche Ingroia per capire come i politici e la mafia sia collusi, dobbiamo aspettare l’ennesimo attentato ad un magistrato per capire quanta importanza ha il suo lavoro, soprattutto adesso che si è vicini alla verità? Vogliamo continuare a ricordare i magistrati da morti, oppure vogliamo aiutarli mentre sono ancora vivi e fanno il loro lavoro alla ricerca della verità?
Ormai è fuori dubbio che lo stato sta facendo di tutto per mettere i bastoni fra le ruote alla magistratura che cerca di appurare la verità sulle stragi mafiose. E la mossa di napolitano di negare la pubblicazione delle intercettazioni, insieme ad alcune sue interviste contro la magistratura (di cui piuttosto dovrebbe essere il garante…), sono la dimostrazione di tutto ciò.

Concludiamo con una citazione di Paolo Borsellino tratta da un suo discorso:
La lotta alla mafia, il primo problema da risolvere nella nostra terra bellissima e disgraziata, non doveva essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolgesse tutti e specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità
Noi del Movimento 5 Stelle  siamo proprio quel movimento culturale e morale a cui aspirava il magistrato palermitano. E credeteci, quel “fresco profumo di libertà” lo assaporiamo davvero, ogni giorno. Ed è una sensazione bellissima!

 

By Menfi 5 Stelle, 19/07/2012 Condividi su Twitter Condividi su Facebook Commenta (0)

Articoli recenti:

Commenta:

Se è la prima volta che commenti un post su Menfi5Stelle.it, quando cliccherai sul pulsante “posta come” ti verrà chiesta un’iscrizione semplice e gratuita, che potrai effettuare utilizzando uno dei tuoi account Facebook, Twitter, Google o Yahoo. I commenti sono liberi, senza moderazione da parte degli amministratori del sito, a condizione che chi scrive sia bene identificabile con nome, cognome e possibilmente una foto di riconoscimento ( leggi Termini e Condizioni di Utilizzo ).
Menfi 5 Stelle è anche qui. Seguici!
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Guarda le nostre foto su Flickr Guarda i nostri video su YouTube Contattaci via Email
L'attività politica del M5S
Informati, Divulga, Partecipa
PROPONI LE TUE IDEE PER MENFI
Prendi parte al gruppo di lavoro "PROponi il tuo PROgramma" insieme ad altri attivisti menfitani
ISCRIVITI AL MEETUP REGIONALE
Eventi, discussioni, proposte: entra a far parte della grande squadra del M5S Sicilia
SCRIVI CON NOI LE LEGGI ALL'ARS
Unisciti ai nostri portavoce all'Assemblea Regionale e a centinaia di attivisti siciliani per portare avanti le nostre proposte in regione
ISCRIVITI AL MOVIMENTO 5 STELLE NAZIONALE
Condividi le tue idee con i 500mila iscritti del MoVimento, scegli i candidati alle elezioni, proponi la tua candidatura
SCRIVI CON NOI LE LEGGI IN PARLAMENTO
Con il "Sistema Operativo M5S" puoi confrontarti con migliaia di cittadini per scrivere le leggi da presentare in Parlamento
GUARDA LA RUBRICA "5 GIORNI A 5 STELLE"
Rimani aggiornato sull'attività settimanale del M5S in Parlamento guardando il nostro TG online. Condividi i video sui tuoi social.
Video in Evidenza
  • comizio 26 5 2013 2 parte

  • Intervento in aula di Stefano Zito seduta del 9 Giugno 2015

  • Alfonso Bonafede (M5S) Otto e mezzo - Integrale

  • #RedditodiCittadinanza, l'Istat conferma la proposta del MoVimento 5 Stelle

I link importanti
Archivio

Consulta l'archivio dei nostri articoli:

  • Articoli del 2016 (7)
  • Articoli del 2015 (17)
  • Articoli del 2014 (35)
  • Articoli del 2013 (107)
  • Articoli del 2012 (32)
  •