referendum-anti-casta

Unione Popolare sta raccogliendo le firme per il referendum “anti casta”, che mira all’abolizione di alcuni privilegi dei parlamentari e della politica in generale.
Tralasciando i contenuti del referendum, vogliamo chiarire alcuni dubbi manifestati prevalentemente dagli internauti, che ci hanno accusato di partecipare alla raccolta firme di un referendum che probabilemnte non verrà ammesso perché siamo troppo vicini alle elezioni, allo scopo di incassare i rimborsi elettorali.

FINO AD OGGI NON ABBIAMO FATTO NESSUNA RACCOLTA FIRME.
Noi del movimento 5 stelle sosteniamo la tesi che vede tale raccolta firme come inutile, in quanto,  come dice la legge 352/1970, non possono essere ammessi referendum nei 365 giorni antecedenti la scadenza del mandato di una delle due camere, e nei sei mesi successivi alla formazione delle stesse (legge 352/1970, art. 31).
Quindi, considerando che nel maggio 2013 scade il mandato delle camere e si vota per il loro rinnovo, pensiamo che nessun referendum presentato dopo il maggio di quest’anno possa essere accolto.
Intanto la raccolta firme è partita: nella gazzetta ufficiale n. 160 del 12 luglio 2012 si legge che la Cancelleria della Suprema Corte di Cassazione ha raccolto a verbale e dato atto della dichiarazione resa da dodici cittadini italiani, muniti dei prescritti certificati elettorali, di voler promuovere una richiesta di referendum popolare.
Quindi di fatto, come lo stesso comitato referendario annuncia a gran voce, la Corte di Cassazione ha dato il via alla raccolta firme. Ma ciò non significa che il referendum è ammesso.
Infatti, stando sempre alla legge 352/1970, l’articolo 32 dice che la Corte di Cassazione può accogliere una richiesta di referendum dal 1 gennaio al 30 settembre, e che solo dopo il 30 settembre si pronuncerà sulla validità della richiesta. Quindi, anche se la proposta di referendum è stata ufficialmente verbalizzata e si è cominciato con la raccolta delle firme, nulla è ancora detto per quanto riguarda l’ammissibilità del referendum che, stando a quanto dice l’art 31 della suddetta legge, avrà possibilità quasi nulle di essere approvato.

PERCHE’ NON E’ UNA TRUFFA.
Qui la questione è molto più semplice. Ai comitati referendari spettano i rimborsi elettorali soltanto se viene raggiunto il quorum del 50% più uno, come si evince chiaramente dalla legge n. 157 del 3 giugno 1999.
Morale: se non si vota il referendum, e se non si raggiunge il quorum dopo la consultazione elettorale, non c’è nessun rimborso elettorale, per cui le accuse di truffa sono infondate.
Tanto più che il comitato referendario è unionepopolare, e non certo il M5S.

Detto questo, teniamo a precisare che il M5S è contro ogni privilegio della casta, e ne ha dato dimostrazione con la raccolta firme per una proposta di legge di iniziativa popolare che prevede:
–         l’incandidabilità dei condannati anche in I grado di giudizio;
–         limite massimo di due legislature in parlamento;
–         abrogazione della legge sui rimborsi elettorali
Sono state raccolte 1.300.000 firme nel 2008 per quel referendum, che giacciono ancora dentro il cassetto degli uffici del presidente della repubblica (scritto volutamente minuscolo).
Nel frattempo, nel tentativo di dare ulteriore forza alla lotta contro il sistema, ci siamo dati una regolamentazione interna ispirata ai principi anti-casta (qui il nostro statuto):
non riceviamo alcun rimborso elettorale (finora il M5S ha rinunciato ad 1.250.000 euro di rimborsi), il nostro mandato elettorale dura al massimo due legislature e poi si lascia il posto a qualcun altro, e solo gli incensurati possono candidarsi con il movimento 5 stelle.
Chi vede la politica come carriera con l’ambizione di scaldare la poltrona a vita e chi ha precedenti penali (soprattutto se gravi) dovrà rivolgersi altrove, e tentare di far carriera in qualcuno dei partiti noti.

By Menfi 5 Stelle, 18/07/2012 Condividi su Twitter Condividi su Facebook Commenta (0)

Articoli recenti:

barca
italia5stelle
tassa-soggiorno
m5s-accessi-al-mare
Sicilia_Giugno_2015_310
metodo-lota-big

Commenta:

Se è la prima volta che commenti un post su Menfi5Stelle.it, quando cliccherai sul pulsante “posta come” ti verrà chiesta un’iscrizione semplice e gratuita, che potrai effettuare utilizzando uno dei tuoi account Facebook, Twitter, Google o Yahoo. I commenti sono liberi, senza moderazione da parte degli amministratori del sito, a condizione che chi scrive sia bene identificabile con nome, cognome e possibilmente una foto di riconoscimento ( leggi Termini e Condizioni di Utilizzo ).
Menfi 5 Stelle è anche qui. Seguici!
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Guarda le nostre foto su Flickr Guarda i nostri video su YouTube Contattaci via Email
L'attività politica del M5S
Informati, Divulga, Partecipa
PROPONI LE TUE IDEE PER MENFI
Prendi parte al gruppo di lavoro "PROponi il tuo PROgramma" insieme ad altri attivisti menfitani
ISCRIVITI AL MEETUP REGIONALE
Eventi, discussioni, proposte: entra a far parte della grande squadra del M5S Sicilia
SCRIVI CON NOI LE LEGGI ALL'ARS
Unisciti ai nostri portavoce all'Assemblea Regionale e a centinaia di attivisti siciliani per portare avanti le nostre proposte in regione
ISCRIVITI AL MOVIMENTO 5 STELLE NAZIONALE
Condividi le tue idee con i 500mila iscritti del MoVimento, scegli i candidati alle elezioni, proponi la tua candidatura
SCRIVI CON NOI LE LEGGI IN PARLAMENTO
Con il "Sistema Operativo M5S" puoi confrontarti con migliaia di cittadini per scrivere le leggi da presentare in Parlamento
GUARDA LA RUBRICA "5 GIORNI A 5 STELLE"
Rimani aggiornato sull'attività settimanale del M5S in Parlamento guardando il nostro TG online. Condividi i video sui tuoi social.
Video in Evidenza
  • comizio 26 5 2013 2 parte

  • Intervento in aula di Stefano Zito seduta del 9 Giugno 2015

  • Alfonso Bonafede (M5S) Otto e mezzo - Integrale

  • #RedditodiCittadinanza, l'Istat conferma la proposta del MoVimento 5 Stelle

I link importanti
Archivio

Consulta l'archivio dei nostri articoli:

  • Articoli del 2016 (7)
  • Articoli del 2015 (17)
  • Articoli del 2014 (35)
  • Articoli del 2013 (107)
  • Articoli del 2012 (32)
  •